Carlo Sala

profilo

Carlo Sala si è laureato in Giurisprudenza presso l’Università Cattolica di Milano nel 1991 ed è sposato con tre figli.

Carlo è un avvocato con molti anni di esperienza nel diritto della proprietà intellettuale e industriale (marchi, brevetti, know how, modelli di utilità e design) inclusi copyright, concorrenza sleale, pubblicità, etichettatura e questioni contrattuali correlate (licensing, accordi di distribuzione, agenzia, operazioni di M&A con profili di proprietà intellettuale e/o industriale, incluse le due diligence).

Carlo è presente in tutte le fasi del contenzioso e spesso riceve incarichi da altri studi legali che per i propri clienti hanno bisogno di un solido supporto nel campo della proprietà industriale o intellettuale.

Il suo curriculum comprende casi che hanno avuto una vasta eco nelle riviste specializzate e nella stampa economica.

Qualche esempio: negli anni ’90 Carlo riuscì, per la prima volta in Italia, a fare applicare le regole sui marchi ai nomi a dominio e, in tempi più recenti, ha ottenuto di fare ottenere da tribunali diversi la tutela del diritto d’autore (copyright) a un noto doposci. Da non dimenticare, infine, alcune decisioni che applicano la dottrina degli equivalenti e le norme esistenti in materia di contraffazione contributiva nei casi di violazione di brevetto.

Nel decennio 2010-2020 Carlo ha preso parte, all’EUIPO’s Stakeholder Quality Assurance Panels Project (SQAP) in rappresentanza dell’ECTA (European Trademark Association), e, in tale veste, ha fatto l’audit di alcune decisioni dell’EUIPO in materia di invalidità.

Carlo è autore di numerosi articoli ed è stato relatore in più eventi di proprietà intellettuale ed industriale in Italia e all’estero. È stato inoltre cultore della materia presso la Cattedra di Diritto Industriale presso l’Università degli Studi di Milano nel decennio 2000-2010.